Tai Chi e Meditazione

MEDITAZIONE BUDDISTA TIBETANA
All’interno del corso verranno introdotte anche le tecniche di meditazione buddista, in particolare quella tibetana, con cui il praticante imparerà ad ascoltarsi, concentrarsi ed analizzare il proprio Io.

Lo stile della Gru Bianca Tibetana possiede inoltre al suo interno un set di 7 forme interne, conosciute e rispettate in tutto il mondo come il Tai Chi Ortodosso della Gru Bianca. In realtà il nome più corretto è:

MIN LOI CIAM YAU KUNE – PUGNO LENTO DELL’AGO NEL COTONE

Min Loi Ciam Yau Kune è un’antica e preziosa forma interna (quindi che si basa come gli stili di Tai Chi, sulla morbidezza e lo sviluppo della forza interna) dello stile della gru bianca, i movimenti sono estremamente lenti ed eseguiti in totale decontrazione muscolare, permettendo così la focalizzazione e veicolazione dell’energia interna.
Estremamente sofisticata, questa forma richiede il raggiungimento del perfetto equilibrio e infatti, nei livelli più esperti di pratica, viene eseguita sul Mui Fa Jo (pali inseriti nel terreno a forma di fiore di susino). 

Il Min Loi Ciam è formato da 7 livelli di pratica, o 7 sezioni, che possono essere eseguite separatamente o tutte assieme ininterrotamente. Il tempo di esecuzione varia a seconda del livello raggiunto, minimo 15-20 minuti fino a 40 minuti ed in rarissimi casi anche di 1 ora (questi livelli di pratica sono ovviamente riservati e praticati solo dai più grandi maestri come il GM.Cheung e il M.Carlo Tonti).
Caratteristica della forma è la tecnica del dito ad ago, cioè il modo di tenere le mani con l’indice proteso in avanti simulando appunto un ago, andando a colpire i punti vitali.
L’esecuzione richiede la completa decontrazione muscolare e contemporaneamente continuità di movimento.
Attraverso una pratica costante del Min Loi Ciam l’allievo avvertirà il fluire del chi e quindi un aumento della forza interna.
DSC_0335